Archiv für den Tag: Oktober 2020

BITCOIN NON È PRECIPITATO NONOSTANTE 3 NOTIZIE RIBASSISTE – E QUESTO È RIALZISTA

  • Il prezzo della Bitcoin è sceso dai massimi di questa settimana vicino ai 10.900 dollari.
  • Al momento della stesura di questo articolo, la principale moneta crittografica viene scambiata per 10.500 dollari, un po‘ meno di quei massimi.
  • Nonostante questo, Bitcoin sta in realtà reggendo meglio di quanto alcuni pensassero.
  • Il continuo declino della crittovaluta è dovuto a una serie di tendenze fondamentalmente ribassiste per BTC e per il resto dell’industria.
  • Queste tendenze sono l’hack di KuCoin per oltre 200 milioni di dollari di criptovaluta, BitMEX che si fa pagare dai regolatori americani, e il presidente Trump che prende la malattia che circola nel mondo.
  • Gli analisti pensano che il calo di Bitcoin di appena il 3-4% alla luce di questi eventi di cronaca sia rialzista.
  • Alla fine di agosto e all’inizio di settembre, la crittovaluta ha perso il 20% a causa del fallimento dei colloqui sugli stimoli.

LA RESILIENZA DI BITCOIN DI FRONTE A TRE EVENTI FONDAMENTALMENTE RIBASSISTI SODDISFA GLI ANALISTI

La Bitcoin attualmente commercia per 10.550 dollari, con una manciata di punti percentuali in meno rispetto ai massimi settimanali che sfiorano gli 11.000 dollari. Mentre questa performance di prezzo è tutt’altro che rialzista, gli analisti dicono che è un segno estremamente positivo nel contesto macro.

Bitcoin è in calo di questa manciata di punti percentuali, nonostante tre notizie fondamentali che avrebbero mandato in tilt la criptovaluta nel 2018 o nel 2019. Questi eventi di cronaca sono i seguenti:

  • Il Presidente Trump è risultato positivo per la malattia che si sta diffondendo in tutto il mondo, con conseguente perdita di offerte sui mercati.
  • BitMEX è stato accusato dalla U.S. Commodities and Futures Trading Commission per i derivati e le preoccupazioni anti-riciclaggio di denaro.
  • KuCoin è stata violata per un valore di oltre 200 milioni di dollari in valuta criptata alla fine di settembre. Una notizia del genere negli ultimi anni avrebbe portato a una forte correzione, ma Bitcoin e altcoin sono stati in gran parte risoluti.

Vale la pena notare che gli altcoin non hanno retto così bene come i Bitcoin Revolution. Gli altcoin top, compreso l’Ethereum, sono scesi di oltre il 10% rispetto ai loro massimi locali, mentre BTC è scesa solo del 3-4%.

BTC DEVE TENERE 10.500 DOLLARI

La crittovaluta, anche se rimane in una buona posizione di fronte alla notizia, dovrebbe contenere 10.500 dollari in avanti. Gli analisti hanno detto che 10.500 dollari sono un livello di prezzo importante per il Bitcoin su scala settimanale e mensile.

In primo luogo, la criptovaluta ha superato i 10.500 dollari in tre diversi rally negli ultimi 12 mesi. In secondo luogo, 10.500 dollari è dove la candela mensile del giugno 2019 ha raggiunto il massimo, suggerendo che si tratta di un livello tecnico importante per il Bitcoin.